venerdì 26 aprile 2013

P come Pigiamarama...

Credevo di avere ormai completato i miei suggerimenti per letture con la P, ma ho appena comperato questo fantasmagorico, pirotecnico libro
New York in pigiamarama
e non posso proprio fare a meno di parlarvene...
 
Un semplice foglio di acetato a righe nere e, come per magia, la notte di New York si anima: auto che brulicano su immense autostrade gialle, fiumi di gente che si agita come in un gigantesco formicaio, foglie multicolori che si muovono nel vento, code di spettatori in fila a Brodway, luci vorticose, grattacieli vertiginosi... Questo pigiama a righe è davvero magico!
 
Come incomincia:
 
"-Buonanotte ometto! Adesso dobbiamo spegnere la luce.
-Buonanotte, papà!
E' tutto buio...
Metto il mio pigiama a righe e sgattaiolo sotto la coperta!
OPLA'!
Quando arriva l'ora di andare a letto, posso cominciare a sognare...
Vi va di seguirmi?
 
LEBLOND M. - BERTRAND F., New York in pigiamarama, Ippocampo Edizioni