martedì 13 maggio 2014

I fuoCHI d'artificio

Ci sono pochi spettacoli più affascinanti di quelli pirotecnici, e per concludere in bellezza il lavoro su CHE-CHI-GHE-GHI ci siamo affidati a

I FUOCHI D'ARTIFICIO

Fanno i fuochi d'artificio
questa sera in piazza grande:
schizza il razzo sibilando
verso l'alto, scoppia e spande
rosso verde giallo e argento
amaranto oro e blu:
nella notte nera sale
alle stelle o forse più
una pioggia di colore
goccia luce goccia sole.

Ma quando finisce l'incanto
rimane la luce
dentro i miei occhi soltanto.

Anonimo, Tante rime per i bambini corte lunghe lunghissime, Mondadori




Ho visto i fuochi d'artificio:
fiori nel buio scoppiavano,
un lampo improvviso
accendeva tutti i volti,
scendevano sfrigolando
mille scintille.

Se chiudo gli occhi sbocciano
ancora nelle mie pupille.

Silvia Vecchini, Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno, Topipittori