sabato 2 luglio 2016

Parole di mare

Sai che il mare ha una sua voce?

Per sentire cosa dice

prova a metterti una volta

con i piedi in acqua, e ascolta.


Ma non farlo in pieno giorno

quando troppa gente è intorno

e si sentono gli strilli

e si sentono gli sbuffi

non si riesce a star tranquilli

tra castelli, corse e tuffi.


Sai che il mare ha una sua voce?

Per sentire cosa dice

scegli un tempo silenzioso

quando il sole è più prezioso.

Scegli l’alba di mattina

o la sera maggiolina:


è lì il mare che sussurra

come canto di sirene

la sua voce verde e azzurra

la sua voce che va e viene


e se parli ti risponde

l’infinito delle onde.


Chiara Carminati, Poesie per aria, Topipittori (illustrazioni di Clementina Mingozzi)