venerdì 3 febbraio 2017

Giusto o ingiusto - le "pagelle"



A distanza di un anno, ho riproposto ai ragazzi una traccia simile a quella per la produzione in 3^, giocata però sulla contrapposizione tra giusto e ingiusto:





Secondo te, è giusto che ci siano le pagelle? Perché?
È giusto che gli insegnanti diano i voti e il giudizio agli alunni? Perché?
Quali sarebbero i voti e il giudizio giusti per te? Perché?


Secondo me è giusto che ci siano le pagelle, perché in questo modo puoi sapere se ti sei impegnata nei giorni scolastici.
Secondo me, è giusto che ci siano le pagelle, così posso confrontare la pagella dell’anno scorso e vedere se sono migliorata.
Secondo me è giusto che ci siano le pagelle, perché forse ci sono i voti che vorresti avere quest’anno.
Secondo me, è giusto che ci sia la pagella, perché hai bisogno di sapere come vai a scuola.
Secondo me è giusto che ci siano le pagelle, perché voglio sapere che cosa pensano le maestre di me.
Secondo me è giusto che ci siano le pagelle perché così capisci su cosa migliorare.
Secondo me, è giusto che ci siano le pagelle, perché così i nostri lavori vengono giudicati con un voto bello o brutto, perché dipende se ci piace quella materia.
Secondo me è giusto che ci siano le pagelle, perché così i genitori capiscono come ci stiamo comportando.
Secondo me è giusto che ci sia la pagella perché puoi sapere se dagli altri anni sei migliorato.



Per me è giusto che gli insegnanti diano i voti e il giudizio perché così non ti fai illusioni che hai preso tutti 9.
Per me è giusto che gli insegnanti diano il voto e il giudizio, perché posso vedere e capire le difficoltà con una materia.
Per me è giusto che gli insegnanti diano i voti agli alunni, perché così puoi vedere quanto ti sei impegnato secondo il voto e il giudizio.
Per me, non è giusto che gli insegnanti diano i voti e il giudizio, perché penso di aver paura di non fare tutto giusto.
Secondo me è giusto che gli insegnanti diano i voti e il giudizio agli alunni, perché gli insegnanti danno il loro parere.
È giusto che gli insegnanti diano i voti e il giudizio, perché gli servono per registrare i voti sulla pagella.
È giusto che gli insegnanti diano il voto e il giudizio, perché se ci comportiamo bene il voto si alzerà, invece se ci comportiamo male il voto si abbasserà.
Secondo me è giusto che gli insegnanti diano voti e giudizio perché così vedi se devi cambiare di carattere.
Per me è giusto che le maestre diano i voti e il giudizio agli alunni , perché ognuno deve avere i voti e il giudizio che si merita indipendentemente dai lavori che ha fatto.



I miei voti e il mio giudizio sono dall’8 e ½ al 9 e ½, perché in questo quadrimestre ho dato il meglio di me anche se qualche volta un mio compagno mi fa arrabbiare.
I voti giusti per sarebbero in italiano 8 e anche in matematica 8, in scienze 8 e ½ e in storia 9, perché credo di meritarmi questi voti e nel giudizio ottimo, perché credo di comportarmi abbastanza bene.
I voti e il giudizio giusti per me sarebbero 10 in musica, perché sono in un coro, “Coro dell’Assunta”…
Il voto e il giudizio giusti per me sono tra l’8 e il 10 in quasi tutte le materie perché non è che sono una secchiona però credo di essere abbastanza brava.