mercoledì 8 febbraio 2017

Mercoledì al cubo 25: Posso dirti un segreto?



Complice il Mercoledì al cubo, propongo ai ragazzi di riflettere, questa volta subito in forma, su un argomento scelto da me: i segreti.

Chiedo loro:

È giusto avere dei segreti? Perché?
È giusto mantenere i segreti, propri e altrui? Perché?
È giusto rivelare i segreti? Perché?


I ragazzi scrivono:



Secondo me è giusto avere dei segreti, solo alcuni perché magari è qualcosa di brutto e bisogna dirlo, se invece sei timido o gli altri ti prendono in giro meglio non dirlo.
È giusto mantenere i segreti propri e altrui, soprattutto quelli degli altri perché non sono i tuoi e devi rispettare quelli di chi li ha detti.
Non è giusto rivelare i segreti degli altri. I tuoi puoi scegliere perché appartengono a te e puoi farne quello che vuoi.


Secondo me è giusto avere dei segreti perché se non vuoi dire a qualcuno un segreto perché è personale non glielo dici e lo saprai solo tu.
È giusto mantenere i segreti propri e altrui perché, se hai un segreto lo puoi dire a chi vuoi basta solo che il segreto sia tuo, se invece spifferi un segreto degli altri e quello che te l’ha detto non vuole, non sei un amico.
Secondo me non è giusto rivelare i segreti degli altri perché sono personali e soprattutto di altre persone, invece se il segreto è tuo puoi dirlo a chi vuoi.

















poi, come sempre, chi lo desidera può leggere il proprio testo.

Al termine, dico loro: “Io penso che ci siano situazioni in cui è giusto rivelare i segreti, anche quello che un’altra persona ti ha chiesto di custodire. Secondo voi, in quali occasioni è giusto rivelare un segreto?”


Se l’altra persona non ha il coraggio di rivelarlo all’altra persona e tu lo aiuti
È giusto rivelare un segreto di un’altra persona quando un tuo amico deve fare una cosa brutta





Qui la versione delle Briciole di Pollicino


Mi interrompo dopo poche pagine per fare una domanda ai ragazzi. Ogni loro risposta potrebbe diventare una nuova storia:


Che segreto potrà mai avere un ranocchio?

Che vuole diventare un principe
Che vuole portare in giro una ranocchia
Costruire una casa
Diventare più grande
Sconfiggere la sua paura dei predatori
Vuol essere un altro animale
Che ha paura dell’acqua
Che non mangia insetti
Che non sa nuotare
Di innamorarsi di un’altra rana
Che è innamorata di una ranocchia
Che non trova i suoi genitori
Magari è una ranocchia e sta per avere un bambino…cioè, un ranocchio
Che non sa come si chiama
Che non mangia insetti
Che non ha una lingua lunga
Che sta diventando un’altra volta un girino
Che deve andarsene
Non riesce ad allungare la lingua abbastanza per prendere gli insetti
Che non sa esprimersi con le altre persone…con le altre ranocchie
Che è morto suo nonno
Che non sa fare cra-cra
Perché ha combinato un pasticcio
Non sa saltare
Ha paura dell’acqua
Che è un po’ ciccia perché mangia tanti insetti



E alla fine chiedo loro: "Cosa ci dice quest’albo?"

Che si può imparare sempre
Che non devi perder la speranza
Tutti hanno paura
Non bisogna nascondere i segreti più paurosi
Che quando hai un segreto di cui hai paura o che non riesci a fare, devi dirlo a qualcuno che ti può aiutare
Parla dei segreti
Che magari se te lo confidi a qualcuno ti può aiutare a superare la paura o il segreto
Che devi sempre dire i segreti ai tuoi genitori e non devi mai avere paura di dirli
Che devi parlar con qualcuno per essere più sicuro di quello che stai pensando o quello che hai paura
Ai tuoi amici se vuoi lo dici
Devi imparare ad affrontare le tue paure
Gli puoi dire i segreti a uno ma quello lì non li può dire a qualcun altro
Che in realtà è facilissimo svolgere…affrontare quel segreto