mercoledì 18 settembre 2013

A come Albero dell'Alfabeto


Trovo che alcuni libri, meglio ancora, alcuni autori, siano geniali, per la loro capacità di raccontare in modo semplice realtà che possono essere assai complicate.

Leo Lionni appartiene a pieno titolo alla schiera dei genii, e il suo libro,

 

L’albero alfabeto, edito da Bablibri, è perfetto per narrare i meccanismi di scrittura e lettura ai bambini. Le lettere, unite tra loro, diventano forti e formano le parole, che, a loro volta, unite formano le frasi. Tutto questo, però, a volte non basta: occorre formare frasi importanti, e farsi sentire, o meglio, ascoltare, anche dal Presidente.


C’è un evidente richiamo evangelico nella frase "pace in terra agli uomini di buona volontà" che le lettere, ormai in grado di riflettere su se stesse e sulla forza insita nello stare insieme e a seguito della richiesta del bruco di formare qualcosa di davvero importante, riescono a realizzare; ma credo che anche il più laico tra noi non possa che associarsi a questa esortazione.
 
E ora, ammirate la meraviglia della diversità, in sole tre opere d’arte…