lunedì 4 maggio 2015

Il drago sul muro



In classe nostra è entrato un drago verde chiaro
che zitto zitto è strisciato lungo il muro.
Forse ha perso la via
o forse vuol riposare
perché non l'ho mai veduto prima in classe mia.

Ha un corpo molto forte, ricoperto di scaglie,
con un colpo di coda può abbattere boscaglie,
ma adesso sta sul muro con la bocca smisurata
facendo fuoco e fiamme dalla gola spalancata.

Sulla schiena ha due alucce come seta verdolina
che a spiegarsi sono pronte con mossa repentina
per uscir dalla finestra e nel cielo via volare
quando tutti son distratti e non stanno lì a guardare.

Ma quando ce ne andiamo e lo lasciamo lì da solo,
più veloce della luce
verso casa spicca il volo
attraverso il cielo scuro
per andare a controllare
che il suo tesoro sia ancora al sicuro!

Stanley Cook, Tante rime per i bambini corte lunghe lunghissime, Mondadori