mercoledì 9 dicembre 2015

Tanti modi per dire DIRE, ovvero i sinonimi e il discorso diretto



Lavorare sull’uso dei sinonimi è fondamentale per arricchire il bagaglio lessicale dei bambini e per permettere loro di parlare e scrivere evitando un linguaggio piatto e banale.

Chi padroneggia gli strumenti di una lingua è sicuramente in grado di esprimere con più completezza e proprietà le proprie opinioni, il proprio vissuto, di catturare più facilmente l’attenzione in una discussione o in uno scritto.
 
Per questo è fondamentale utilizzare con loro un linguaggio ricco, variegato, non aver paura di introdurre termini sconosciuti, stimolando le loro domande sul significato, utilizzare i sinonimi avendo cura di chiedere loro di trovarne di nuovi.


Da sempre, rivestono una particolare importanza nel mio lavoro la ricerca, lo studio e l’utilizzo concreto dei sinonimi di due tra i verbi più abusati della nostra lingua: DIRE e FARE.

Ho pensato quindi di affiancare a questa prima attività 


la produzione collettiva di un dialogo, in cui riflettere attentamente sia sui corretti sinonimi da utilizzare, sia sull’utilizzo del discorso diretto, che genera ancora frequentemente confusione nell’uso di maiuscole e punteggiatura.
 




Il dialogo mi sembra particolarmente riuscito ed efficace: i bambini sono stati molto bravi e capaci nel dare voce ad una situazione reale e, credo, quotidiana.