martedì 11 novembre 2014

Trova le differenze

Ricordo un gioco, sulla Settimana Enigmistica (o forse erano due?); Aguzza l’ingegno e Trova le differenze. È esattamente quel che abbiamo fatto a scuola: dopo aver letto la versione originale della fiaba di Biancaneve, ho scritto in un file tutte le differenze trovate dai bambini con le versioni cartacee o cinematografiche. Il lavoro è stato un esercizio utilissimo di confronto tra le differenze versioni, e mi ha permesso di testare anche quanto e quanto profondamente la fiaba fosse stata compresa.


 







La fotocopia del lavoro eseguito in classe è stata poi distribuita ai bambini, perché ognuno potesse leggerla come compito per casa.
 



Per completare il lavoro, ho chiesto ai bambini di rispondere a questa domanda:

Perché esistono tante versioni diverse della stessa fiaba?

Ecco le risposte, alcune di una profondissima saggezza:

    
    Per avere più successo
Per renderla meno noiosa
Per arricchirla con delle sorprese
Per non farle tutte uguali
Per farla più bella
Perché ne vogliono creare di nuove
Perché persone degli altri paesi vogliono arricchire la fiaba
Perché ognuno che scrive la storia la sa come la sa


Il mio unico contributo a questa conversazione è stato:

Per non spaventare i bambini

anche se in realtà nessuno ha ammesso di aver trovato la versione originale della fiaba più spaventosa delle successive…