domenica 16 novembre 2014

Uvapoesia



Uvapoesia

Uvapoesia
netti staccano
gli occhi i versi
dal grappolo.
In memoria s'ingoia
la saporosa rima.
E sulla punta della lingua resta
asprino e duro il seme.


Roberto Piumini, Sole, scherzavo, Nuove Edizioni Romane