martedì 1 settembre 2015

C'è nell'ultimo boccone di calma

C'è qualcosa di nuovo, nell'aria, se il libro di testo che ho scelto per il nuovo anno con i miei bambini si apre con una splendida poesia di Silvia Vecchini, tratta dal suo

Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno



edito da Topipittori


C'è nell'ultimo boccone di calma,
nella scolatura dei giorni
una felicità perfetta:
ancora una settimana di sole
un bagno, un giro scalzo in bicicletta,
l'altalena in piedi -
la scuola è dietro l'angolo
ma ancora non la vedi.
Nell'aria trasparente una luce d'oro:
l'inizio di settembre è zucchero
nel fondo del bicchiere,
dell'estate l'ultimo tesoro.

Silvia Vecchini, Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno, Topipittori


C'è davvero da sperare se qualcuno dei molti che si occupano di libri di testo per la scuola primaria è riuscito finalmente ad uscire dal giro dei soliti (libri, autori, case editrici) e a proporre scelte nuove, coraggiose, controcorrente. Grazie a Patrizia Ceccarelli e al suo Maggiolino, ed. Raffaello.