sabato 22 febbraio 2014

F come fretta



 
 
FRETTA

Su alzati che è tardi

e vestiti, fa’ in fretta

dai, corri, sali subito

sulla tua bicicletta!

Su, sbrigati, va’ in classe

c’è già la campanella

e smetti di ruminare

quel pezzo di ciambella!

Sei stato troppo lento

hai preso un brutto voto

ora datti una mossa

che devi andare a nuoto!

Fa’ i compiti, veloce

che è già ora di cena

se no ci sarà il babbo

che ti farà una scena.

…Sapete cosa penso?

Basta col fiato corto!

Di andare sempre in fretta

sono già stanco morto!

 

Janna Carioli – Sonia Maria Luce Possentini, L’alfabeto dei sentimenti, Fatatrac