sabato 15 febbraio 2014

FilaFtrocche




Filastrocca acchiappafarfalle

Furba farfalla
Frullo di fuoco
Fragola gialla
Fermati un poco
Fresco di sete
Frutto da bere
Nella mia rete
Fatti cadere




Filastrocca faccia di frutta

Fronte di mela tagliata in due spicchi
Occhi di uva, lucidi chicchi
Naso pallina di fragola fresca
Guance gemelle con pelle di pesca
Labbra ciliegie lucenti superbe
Denti di candide mandorle acerbe
Mento albicocca con belle fossette
Orecchie nespole tagliate a fette
Questa è l’amica che vedo davanti
Qui nel frutteto dei giorni diamanti
È la mia amica di pura natura
Faccia di frutta matura




Filastrocca del futuro

E poi? E dopo di poi?
Che cosa riserva il futuro?
E noi? E dopo di noi?
Che cosa c’è dietro quel muro?
Sapere non posso
È corto il mio sguardo
Ma fare io posso
Con passo gagliardo
Perché nel futuro non vedo
Però nel futuro ci vado




Filastrocca dei fratelli

Le tue mani come ali
Fanno a pugni e fanno a giochi
Con le mie che sono uguali
E mi specchio nei tuoi occhi
Se sei bravo o se sei bello
Non so dirlo neanche più
Perché tu sei mio fratello
So soltanto che sei tu




Filastrocca per cogliere fragole

Cerca le fragole
Cercale e trovale
Vedile e coglile
In mezzo alle foglie
L’erba che è morbida
Toccala frugala
Trova la fragola

E via nel cestino!uesta

Bruno Tognolini, Le filastrocche della Melevisione, Gallucci











Flamingo rosa

Flamingo rosa,
felice campa
sopra una zampa.
L’altra riposa.




Cosa c’è, una grande festa?

Cosa c’è, una grande festa?
Una giostra? Un carnevale?
Perché c’è, nella foresta,
questa fretta eccezionale?

Dove corrono, affannati,
gli animali? Dove vanno?
Ahi, son tutti innamorati,
di Carlotta…E che faranno?

Troppi, troppi spasimanti,
per lei sola…Che farà?
Parlerà con tutti quanti,
e, alla fine, sceglierà.

Roberto Piumini & Carll Cneut, La casa di Topo Pitù, Topipittori









FILASTROCCA DELLE FILASTROCCHE

Apro la bocca e dico la rima
Ride il silenzio che c’era prima
Un filo brilla fra le parole
Mare con mondo, luna con sole
Un filo piccolo che tiene insieme
Fiore con fiume, sole con seme
E ora vicine le cose lontane
Come le perle di belle collane
Danzano in tondo, perché se tu vuoi
Mondo fa rima con Noi


Bruno Tognolini, Rima rimani, Nord-Sud




Quanto è buffa
la ranocchia
se ti adocchia:
si rannicchia
poi si tuffa
nella muffa.

 
Toti Scialoja, L’ippopota disse “Mo…”, Mondadori





IL FORMICHIERE
Non era              
molto in
forma
ieri il
formichiere
(anche se non
voleva
darlo a
vedere):
zoppicava
da una
zampa e quando
ho chiesto:
“Sei ferito?”
sotto il pelo è
arrossito
e mi ha detto, imbarazzato:
“No, mi sono
addormentato
e questo
piede mi si è
in
formi
colato”
 
Chiara Carminati, in Tante rime per bambini, Mondadori