venerdì 23 ottobre 2015

Preparare una verifica con i bambini


E poi è di nuovo ora di preparare una verifica (ripasso dei suoni dolci e duri di C/G), e questa volta decido di discuterne con i bambini in classe, chiedendo loro quali esercizi si potrebbero mettere:
 

Facciamo il dettato
Facciamo delle colonne con i suoni e tu devi scrivere delle parole con quei suoni
Tu scrivi i suoni su una colonna e altri suoni su un'altra colonna, poi noi dobbiamo unire i suoni per formare delle parole
Metti la regola del plurale delle parole che finiscono con -CIA e -GIA
Tu, non so, c'è un esercizio dove devi scrivere delle frasi in cui puoi scrivere almeno una parola o due con CA CO CU CE CI...
Tu scrivi delle frasi e lasci dei puntini vuoti e noi dobbiamo scrivere le parole con CIA CE...
Puoi fare che scrivi cielo e celo e tu devi colorare la parola giusta
Ci fai scrivere delle parole a metà e dopo dobbiamo completarle


Certe cose facili e certe difficili
Ci fai scrivere delle lettere...delle parole, e dopo noi dobbiamo vedere se dobbiamo mettere CHE o GHE
Si può fare che prima scrivi CA, poi fai una freccina e scrivi o suono duro o suono dolce
Facciamo una lettera qualsiasi, poi facciamo una freccetta e scriviamo una parola che contiene quella lettera
Possiamo trovare delle parole che iniziano o che contengono i suoni dolci o duri di C e G
Scriviamo prima delle domande su CA, CHE, GO, GU..., poi di fianco facciamo dei quadrati con SI o NO. Se la domanda è vera facciamo la X su SI (è vero che CA è un suono duro?)
Scriviamo un'intera colonna di parole, poi sotto facciamo una specie di tabella dove scriviamo sopra su dei rettangoli CE GE CA CO CU e dobbiamo incolonnare le parole scritte sopra
Però quello che dico io sembra un po' da bambini piccoli: prima scrivi GA e CA e sotto scrivi le parole che contengono o iniziano con quei suoni
Un cruciverba
In un racconto ci sono dei buchi e devi indovinare se c'è il suono duro o il suono dolce





Le proposte sono davvero molto varie e rispecchiano diverse modalità di esercizio presenti sul quaderno operativo allegato al libro di testo.

Dico loro che prepararsi per una verifica è come fare l’allenamento prima di una gara  o di una partita: la nostra esercitazione collettiva si chiamerà quindi 

Allenamento per la verifica







e che la verifica successiva rispecchierà fedelmente gli esercizi svolti e corretti insieme in classe, e quindi:

un dettato di 20 parole;
un esercizio in cui trasformare dal singolare al plurale 11 nomi con finale in -cia/-gia;
un esercizio di recupero lessicale in cui scrivere almeno due parole per ogni sillaba
(mi piace che in ogni verifica ci sia almeno un esercizio in cui i bambini debbano mettersi in gioco, sforzarsi per recuperare termini adeguati alle richieste);
infine, un esercizio di produzione scritta di frasi utilizzando alcune parole degli esercizi precedenti.












Unica differenza rispetto all'esercitazione collettiva, la produzione di frasi, che ha permesso ai bambini più rapidi di occupare il tempo in maniera efficace e senza disturbare i compagni ancora alle prese con la verifica.