lunedì 6 giugno 2016

Libri PIPPI: Io sono Marcello Fringuello, ovvero Benvenuti, futuri primini!

Un libro perfetto per l'accoglienza dei futuri primini:








Difficile sapere chi sei, se vivi circondato da una moltitudine di tuoi simili, che fanno un tale fracasso da impedirti di sentirti pensare.












Ma...qualche volta arrivava la Bestia.






Solo i più fortunati riuscivano a fuggire, e volavano più veloci che potevano in cima al primo albero lì vicino, dove restavano appollaiati a gridare finché la Bestia non se ne fosse andata.
Finché una notte qualcosa di diverso accadde.
Un fringuello si sveglia nel buio e nel silenzio. Ha avuto un pensiero ed è riuscito a sentirlo. Ed è proprio da qui che parte la riscossa...








Un bellissimo libro, che ha dalla sua, oltre ad un testo ricco di spunti per pensare, la possibilità per tutti i bambini, anche quelli convinti di non essere capaci di disegnare, di realizzare splendide immagini, semplicemente con la punta delle dita.
 
Come incomincia:

I fringuelli vivevano in un grande stormo. Facevano un tale fracasso tutto il giorno che davvero non potevi sentirti pensare.
Ogni giorno dicevano: BUON GIORNO
Ogni pomeriggio dicevano: BUON POMERIGGIO
Alla sera dicevano: BUONA SERA
La notte dicevano: BUONA NOTTE
Al mattino ricominciavano.
Era sempre così. Ma...
qualche volta arrivava la Bestia.”

DEACON A. - SCHWARZ V., Io sono Marcello Fringuello, LO edizioni

Grazie a Francesca Tamberlani di Milkbook che me l'ha fatto scoprire qualche mese fa http://www.milkbook.it/marcello-fringuello/