venerdì 2 settembre 2016

Grammatica con gli albi (Apedario al Masetto - 5^ e ultima parte)


Dell’ultimo incontro al Masetto, il pomeriggio di sabato 27 agosto, ho una sola foto
 




Il tempo è volato, mancava pochissimo alla partenza e mi spiaceva non essere riuscita a parlare in modo più articolato e diffuso di tutti gli argomenti che ritenevo più significativi.
E poi, si sa, la grammatica può essere così noiosa!

E invece no: la grammatica con gli albi illustrati non è per nulla noiosa e, soprattutto, si può insegnare fin dai primi giorni di prima: ad esempio

 riflettendo su nomi comuni e nomi propri 







cercando gli aggettivi qualificativi più adatti per ogni animale






scrivendo un alfabeto dei verbi









E qui il cerchio si è splendidamente chiuso, permettendomi di concludere con la stessa coppia autrice-illustratrice con cui tutto è incominciato





Come incomincia:

"C'era una volta l'infinito.
E dentro l'infinito c'era una galassia.
E dentro la galassia c'era un pianeta.
E dentro il pianeta c'era un continente.
E dentro il continente c'era uno stato.
E dentro lo stato c'era un paese.
E dentro il paese c'era una collina.
E sopra la collina c'era un castello.
E in quel castello c'era una stanza.
E in quella stanza c'era un principe.
Principe Beniamino."

BELLEMO C. – BALADAN A., Storia piccola, Topipittori