martedì 10 marzo 2015

Pedali e papere

È una splendida coincidenza, quella che mi porta a parlare oggi di

Pedali e papere



di Isabel Minhós Martins – Madalena Matoso, La Nuova Frontiera Junior


proprio dopo aver letto, appena ieri, la splendida recensione di Anna Castagnoli  http://www.lefiguredeilibri.com/
su questo nuovo, magnifico libro edito da Planeta Tangerina, che non vedo l’ora di acquistare a Bologna.




Pedali e papere è un libro che parla di bambini, papere e biciclette, di computer, televisioni e desideri. E di come sia possibile, a volte, realizzare i propri sogni semplicemente inforcando una bicicletta.
 














Come incomincia:

“Non ho mai visto una bicicletta.
Una bicicletta vera, giuro che non l’ho mai vista.

Non ho mai visto nemmeno una papera.
Una papera con le piume vere, giuro che non l’ho mai vista.

Ma ho già visto papere e biciclette, e tante, in giro.
I libri e la tv,
i giochi e il computer, se fate attenzione,
sono pieni di papere e biciclette.

Le papere nuotano nei laghi.
Le biciclette girano per strada.

Questo lo so bene
e non è una novità per nessuno.”




MINHÓS MARTINS I. – MATOSO M., Pedali e papere, La Nuova Frontiera Junior