martedì 2 febbraio 2016

Le parole che dividono, che feriscono, che fanno male



Mi piace molto che i bambini scrivano testi in completa autonomia: ciò permette loro di essere spontanei, originali e di sviluppare uno stile personale.

Certo, non per tutti è facile, in particolare se l’acquisizione delle regole ortografiche , del lessico adeguato o della sintassi non sono ancora sicuri.

Così, ho chiesto loro di scrivere l’indicazione di lavoro e la prima copia (non la chiameremo mai “brutta copia”, perché chiederò sempre e comunque loro di scrivere nel modo più chiaro, corretto e ordinato possibile) su un foglio ad anelli. 

Ciò mi ha molto facilitato nel trasporto (55 fogli invece che 55 quaderni), e permetterà ai bambini, dopo aver copiato il testo corretto sul quaderno blu, di inserirne la prima copia, con le correzioni e i commenti della maestra, nel quadernone ad anelli.