venerdì 29 aprile 2016

Libri PIPPI (Per I Più PIccoli): Biagio...quante avventure!



Per molti bambini, ci sono personaggi che ne abitano l’infanzia, rimanendo nel cuore per tutta la vita.
Per me, da sempre, è Ciorven, protagonista di Vacanze all’Isola dei gabbiani, di Astrid Lindgren. Ma anche Jo, la grande lettrice, anticonformista, di Piccole donne.
Per la mia bambina, ormai sedicenne, è sicuramente, Biagio, il pulcino mascherato, con cui ha trascorso lunghi pomeriggi sfogliando Biagio e il castello di compleanno, di Claude Ponti, Babalibri


Ed ecco che ieri ho potuto farle un regalo, che è un tuffo nell’infanzia, e un suo proseguimento, con la nuovissima uscita

Biagio…quante avventure!




 di Claude Ponti, Babalibri


C’è un gioco che Biagio, il pulcino mascherato, ama più di ogni altra cosa: togliere il tappo a una tempesta tappata! Immediatamente il vento esce dalla terra con un ruggito, facendo capriole in aria e trasportando Biagio e i suoi amici pulcini sempre più in alto, fra le braccia del sole... E che cosa succede quando Biagio si ritrova a domare una grossa macchia d’inchiostro, dal bel nome ma dal carattere terribile? Ci vuole proprio un coraggio da pulcino mascherato! Ma oltre che di coraggio, Biagio è un campione di amicizia. Come scacciare la tristezza che colpisce uno dei suoi amici pulcini? Niente di meglio che organizzare una grande festa in vasca da bagno con scivoli, barchette e bolle di sapone. Ma per farlo bisogna trovare un bel rubinetto pieno d’acqua… Tre incredibili avventure che trasportano il lettore nello straordinario mondo di Claude Ponti, pieno di personaggi strampalati e di divertentissimi giochi di parole.


Come incomincia:


Biagio e la tempestatrice tappata

C’è un gioco che Biagio, il pulcino mascherato, ama più di qualsiasi altra cosa…
È stappare il tappo di una tempestatrice tappata e molto matura.
Specie quando Venturo Viravento dorme lì vicino.
Il vento esce con un rombo di tuono, crea uno scivolo nell’aria e, appena sveglio, Venturo vola via.
Tutti filano nel vento, con brividi e risate mescolati.
Venturo è un po’ a pezzi, gli è rimasto solo un sogno nell’occhio destro.
Il vento è così forte che tutti arrivano da Olaf, il sole.
Olaf acchiappa tutta la banda, compreso Venturo a pezzi.
Poi rimette a terra la brigata di birbanti e ritappa la tempestatrice.
Ha fretta perché ha paura che il mondo prenda il raffreddore.

PONTI C., Biagio…quante avventure!, Babalibri