sabato 4 gennaio 2014

Le parole per stare insieme

Dopo “L’alfabeto dei sentimenti” un’altra bella scoperta della collana “Carte in tavola”, edita da Fatatrac.




http://fatatrac.blogspot.it/2013/11/della-carta-in-tavola-le-parole-per.html

Le parole per stare insieme – Un alfabetiere per crescere “è un libro-gioco composto da 21 schede (una per ogni lettera dell’alfabeto) contenute in un astuccio.
Per ogni lettera una parola-chiave e una poesia per affrontare i temi della convivenza civile e della legalità (A come amico, B come banda, C come coraggio…).

Ogni scheda riporta, sul davanti, un’illustrazione collegata al tema della poesia sul retro. Le schede si uniscono a formare un quadro d’insieme che racconta gioie e problemi del vivere civile. Un puzzle-metafora per dire con versi e immagini come la società sia fatta dalla somma di tanti aspetti e, soprattutto, da ognuno di noi…”.

Apro l’astuccio, prendo le carte e osservo le immagini: fondi azzurri, arancioni e verdi, su cui si stagliano le immagini dei protagonisti. Non resisto: mi siedo sul pavimento e le accosto. L’immagine d’insieme è piena, ricca di spunti per riflettere insieme: perché l’orso sulla destra indossa i guantoni da boxe? Perché le formiche sembrano atterrite? E dove sta andando il coniglio con una carota in mano, all’uscita dalla scuola primaria?
Per scoprirlo, basta girare le carte: sul retro, una filastrocca che spiega immagine e titolo. E come esempio, F come forza, P come prepotente…




L'alfabetiere inizia con la A di amico e conclude con 

Z COME ZITTO

Io non voglio stare zitto,
la parola è un mio diritto.
Non mi basta bisbigliare,
ho bisogno di gridare:
le parole per sapere,
le parole per potere,
le parole per giocare,
le parole per amare,
le parole per capire,
le parole per agire…
Userò, perché mi piace,
le parole…della pace.



Ho cercato la lettera N, con cui riprenderò al ritorno a scuola, e mi è sembrata davvero beneaugurante:

N COME NOI

Oggi è stato proprio bello!
Con le tempere e il pennello
noi abbiamo pitturato
sopra un muro diroccato
case, uccelli, amici, fiori
con bellissimi colori.
E su in alto nel sereno
la bandiera arcobaleno.
Molto soddisfatti poi
noi l’abbiam firmato “NOI”.