martedì 1 marzo 2016

Ortografia - Regole per scrivere bene


Ieri ho distribuito e letto con i bambini questo avviso per i genitori:


Buongiorno a tutti.

Un avviso che ritengo importante: durante le prossime settimane, fino al termine dell’anno scolastico, lavoreremo con intensità sull’ortografia, soprattutto attraverso l’utilizzo di dettati di frasi e parole. Ci eserciteremo in particolare su maiuscole, uso dell’h, doppie, apostrofi, accenti e su tutte quelle parole in cui, talvolta anche per gli adulti, è più facile sbagliare (un po’, qual è, scienziato, camicie, innocuo…).

Come immagino ben sappiate, per molti bambini questo lavoro risulterà molto utile. Per qualcuno potrebbe apparire superfluo, anche se credo non lo sia per nessuno. Per altri, molto faticoso e forse poco significativo. Eppure credo sia importante proporlo a tutti: naturalmente sarà valutato in modo diverso a seconda delle specifiche difficoltà di ogni bambino.

Non scriverò voti sui fogli di prima copia (se necessario, il lavoro sarà poi ricopiato in modo corretto su un nuovo foglio), proprio per evitare confronti inutili e dannosi. Li segnerò invece sul registro, perché possano servirmi a verificare e valutare i progressi di ogni bambino.

Vi chiedo quindi di aiutarmi a far comprendere ai bambini l’importanza di lavorare con cura e impegno, ma senza ansie eccessive. Come tutto ciò che facciamo a scuola, l’importante non è il risultato finale, che certo sarà diverso per ognuno, ma il cammino di miglioramento, che invece dev’essere significativo per tutti.

Grazie per la collaborazione     



Fino ad ora, anche e soprattutto per la composizione molto eterogenea delle due classi, ho preferito lavorare sempre collettivamente sulle difficoltà ortografiche, ripetendo spesso le diverse regole.

D’ora in poi vorrei invece che i bambini lavorassero in modo più individualizzato, per permettere ad ognuno di confrontarsi con le proprie difficoltà e mettere in atto le strategie più opportune di miglioramento.
Per questo motivo, abbiamo stilato insieme le Regole per scrivere bene.
             


ORTOGRAFIA – REGOLE PER SCRIVERE BENE:

·       stare calmi e concentrati
·       ascoltare con attenzione
·       curare la calligrafia

      ATTENZIONE:
     all’uso dell’h
·       delle maiuscole
·       dell’apostrofo
·       delle doppie (ascoltare bene il suono della parola)
·       degli accenti
·       dei suoni particolari (GN, GLI, SCE/SCI/SCIE, MB/MP, CQU, CUO/CUA, -ZIA/ZIO)
·       ad alcune parole particolari: un po', qual è, soprattutto, d'accordo...

·       RILEGGERE



Esercizio di prova

Dettato

1.      Uno scoiattolo girovagava per il bosco un po’ affamato.
2.      La mia mamma ha comperato alcune cipolle, ma soprattutto pomodori.
3.     Nel pomeriggio Anna andrà al parco a giocare sullo scivolo.
4.     Sofia va a casa di Lea e le chiede: “A cosa giochiamo?”
5.     Giorgio è d’accordo con la mamma per andare a pranzo a Milano.