martedì 18 marzo 2014

Insieme, a coppie, a casa, da soli

Riflettevo che le quattro espressioni del titolo sono la cifra esatta del mio metodo didattico: quasi tutte le attività che programmo e svolgo con i miei bambini ricalcano questa sequenza.


INSIEME
Il lavoro viene impostato in modo collettivo (qui la ricerca di parole che inizino o contengano la consonante V, poi la stesura di frasi che si strutturino intorno alle parole stesse)







A COPPIE (O A PICCOLI GRUPPI)

In un secondo tempo, i bambini lavorano a coppie (liberamente scelte o "abilmente" formate dalla maestra) per permettere un apprendimento il più possibile cooperativo



 
 
 
 
A CASA (I COMPITI)

È il momento di formalizzare e concretizzare in autonomia quasi totale (o sotto la supervisione intelligente e attenta dell’adulto) ciò che si è imparato a scuola

 
 


DA SOLI

È il momento della verifica, del lavoro individuale, in cui ogni bambino mette in campo le proprie abilità e competenze, i propri vissuti, la propria personalità








In mezzo a tutto ciò, la lettura di un libro certo non guasta…
Avete sentito che è successo? Arriva il lupo! La notizia corre veloce nel villaggio: sulle colline è stata avvistata una bestiaccia affamata. C’è chi dice che senta la preda a più di un chilometro, che abbia il naso più potente di un aspirapolvere e un odore capace di far stragi! La paura spinge gli animali a passarsi la parola e ben presto la voce si trasforma in un comico panico generale. Ti ricorda qualcosa? È tutto un sentito dire in questa originale favola di Monique Felix, ma un fatto è certo: grandi e piccini si appassioneranno alla lettura de la Voce.

FELIX M., La Voce, Gallucci
E per una volta, niente frasi o disegni, ma la ricerca, ascoltando la rilettura lenta delle prime pagine da parte della maestra, di tutte le parole che iniziano o contengono la V