martedì 22 ottobre 2013

A che pensi?

Un’altra ispirazione per un lavoro relativo ad arte e immagine, sempre nell’ambito della conoscenza di sé e della propria identità, mi è venuta dal bellissimo libro

 
 
di Laurent Moreau, Orecchio Acerbo editore.
 

In ogni pagina è raffigurato il viso di un personaggio; alzando l’aletta, è possibile leggere i suoi pensieri.



Abbiamo provato a fare la stessa cosa; questi sono alcuni risultati