venerdì 4 luglio 2014

Il grande Bum Bum

Un albo divertente e scanzonato, ricco di personaggi che somigliano terribilmente a quelli che disegnerebbe un bambino armato di tempere e pennelli.

Il grande Bum-Bum



Come incomincia:

IL MIO NOME E' BUM-BUM E VIVO CON ZIA ANSIOLINA. E' LEI CHE MI HA CHIAMATO BUM-BUM LO SPACCATIMPANI. POI HA COMINCIATO A CHIAMARMI SEMPLICEMENTE BUM-BUM.

ADORO CHIACCHIERARE. PARLO, PARLO E PARLO, ANCHE MENTRE LEGGO E PERSINO MENTRE FACCIO MERENDA. LA MIA BOCCA NON DORME MAI.

BOFONCHIO... CIANCIO... PARLOTTO...

UN'ALTRA COSA CHE MI PIACE E' LEGGERE SGRANOCCHIANDO POP-CPRN.
E UN'ALTRA ANCORA E' SUONARE LA TROMBETTA GUARDANDO LA LUNA.

UNA SERA MI SONO MESSO A SUONARE CON LA TROMBETTA LA MIA CANZONE PREFERITA GUARDANDO LA LUNA PIENA E SPLENDENTE.

LUNA... LUNA GIOCONDA... BELLA COME UNA TORTA TONDA...A

AL SUONO DELLA MIA TROMBETTA ZIA ANSIOLINA E' SALTATA PER ARIA E MI HA MESSO LA MUSERUOLA. -MI SPACCHI I TIMPANI!– MI HA DETTO. -NON TI BASTA PARLARE TUTTO IL GIORNO? DEVI ANCHE SUONARE LA TROMBETTA IN PIENA NOTTE!

CHE C'E' CHE NON VA NEL SUONARE LA TROMBETTA AL CHIARO DI LUNA? DI SICURO NON PIACE A ZIA ANSIOLINA. PERCHE'? PERCHE' LEI TRASALE AL MINIMO RUMORE. QUANDO SALTELLO GENTILMENTE PER CASA, QUANDO CANTO UNA CANZONE E PERSINO QUANDO SFOGLIO LE PAGINE DI UN LIBRO.”

GYONG-SOOK GOH, Il grande Bum-bum, Orecchio Acerbo



Dal sito della casa editrice:
 
Il mio nome è Bum-Bum e vivo con zia Ansiolina. È lei che mi ha chiamato Bum-Bum lo scassatimpani, poi ha cominciato a chiamarmi semplicemente Bum-Bum. Adoro chiacchierare. Bofonchio… ciancio… parlotto… Un’altra cosa che mi piace è suonare la trombetta guardando la luna.” Ecco, la trombetta. È da lì che son nati tutti i guai. Zia Ansiolina non si chiama così per caso. Sussulta e sobbalza al minimo rumore. Figuratevi con la mia trombetta! Per farla corta, un giorno zia Ansiolina ha perso i sensi. E non voleva saperne di rinvenire. Ero disperato. Poi mi sono ricordato del mio libro preferito, Il segreto delle sette montagne, che racconta di un toccasana che guarisce tutte le malattie. Non ho aspettato un attimo e sono partito. Una, due, tre… le ho scalate tutte le montagne. E lì ho incontrato, Salterio, Ruzzolo, Singhiozzo, Tagliatella, Tintoretto e infine il saggio Kikonoshe. Naturalmente è stato lui a svelarmi il segreto del toccasana. Ma non sperate che ve lo riveli. Sappiate però che oltre a far riprendere i sensi ho imparato un mucchio di altre cose. Persino a fare meno chiasso. Ma voi continuate pure a chiamarmi Bum-Bum, ormai ci sono affezionato. 

Un albo per i più piccoli, con allusioni alle fiabe più conosciute di tutto il mondo, da La bella addormentata a Biancaneve fino a Pinocchio. Un libro scoppiettante come quei fuochi d’artificio che quando sembrano finiti ridisegnano nuove e inattese forme multicolori. Gyong-Sook Goh - premiata alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna ‘07 - ci regala un albo formato gigante che contiene un piccolo libro: la preziosa versione in miniatura de “Il segreto delle sette montagne”, guida di Bum-Bum nel fantastico viaggio alla ricerca del miracoloso rimedio per risvegliare zia Ansiolina...



http://www.orecchioacerbo.com/editore/index.php?option=com_oa&vista=catalogo&id=87