giovedì 24 luglio 2014

Le filastrocche della Melevisione

La Melevisione è stato sicuramente uno degli esperimenti più riusciti di tv per ragazzi di qualità, difficilmente assimilabile ad altri programmi (l'unico che mi viene in mente è “L'albero azzurro” con Dodò protagonista). 
 
Da quell'esperienza è stata tratta la raccolta

Le filastrocche della Melevisione


 
piacevolissima e fresca lettura per questi giorni estivi.



Filastrocca acchiappafarfalle

Furba farfalla
Frullo di fuoco
Fragola gialla
Fermati un poco
Fresco di sete
Frutto da bere
Nella mia rete
Fatti cadere




Filastrocca faccia di frutta

Fronte di mela tagliata in due spicchi
Occhi di uva, lucidi chicchi
Naso pallina di fragola fresca
Guance gemelle con pelle di pesca
Labbra ciliegie lucenti superbe
Denti di candide mandorle acerbe
Mento albicocca con belle fossette
Orecchie nespole tagliate a fette
Questa è l’amica che vedo davanti
Qui nel frutteto dei giorni diamanti
È la mia amica di pura natura
Faccia di frutta matura




Filastrocca del futuro

E poi? E dopo di poi?
Che cosa riserva il futuro?
E noi? E dopo di noi?
Che cosa c’è dietro quel muro?
Sapere non posso
È corto il mio sguardo
Ma fare io posso
Con passo gagliardo
Perché nel futuro non vedo
Però nel futuro ci vado




Filastrocca dei fratelli

Le tue mani come ali
Fanno a pugni e fanno a giochi
Con le mie che sono uguali
E mi specchio nei tuoi occhi
Se sei bravo o se sei bello
Non so dirlo neanche più
Perché tu sei mio fratello
So soltanto che sei tu




Filastrocca per cogliere fragole

Cerca le fragole
Cercale e trovale
Vedile e coglile
In mezzo alle foglie
L’erba che è morbida
Toccala frugala
Trova la fragola

E via nel cestino!

Bruno Tognolini, Le filastrocche della Melevisione, Gallucci