mercoledì 2 luglio 2014

Il tesoro più bello

Ho scoperto da poco Janosch e il suo Oh, com'è bella Panama! http://apedario.blogspot.it/2014/06/oh-come-bella-panama.html
Come faccio sempre con gli autori per me nuovi e di cui apprezzo lo stile, ho prenotato tutti i suoi libri disponibili in biblioteca. Ora ne ho un bel mucchietto poggiato sul bracciolo della poltrona.

Per oggi ho scelto
 
Il tesoro più bello



i cui protagonisti sono, ancora una volta, Orso e Tigre.

Qual è la cosa più bella del mondo? Sarà una cassa piena d'oro e di denaro? Per scoprirlo il piccolo Orso e la piccola Tigre abbandonano la loro comoda casetta sul fiume e partono alla ventura. La vera risposta stupirà tutti.

Come incomincia:

Il piccolo Orso aveva passato tutta la giornata appostato al fiume con la canna da pesca, ma non aveva preso neanche un pesce. Risultato: secchio vuoto, ossa rotte e niente per cena. La sua amica lo aspettava a casa con una fame da lupi!
-Oggi niente per cena, Tigre- disse. -Non sono riuscito a pescare nulla.
Così cucinò i cavolfiori dell'orto. Con patate, sale e un po' di burro.
-Tu sai qual è la cosa più bella del mondo?- chiese la piccola Tigre. -La ricchezza. Se fossimo ricchi oggi avresti potuto comprarmi due belle trote al mercato. Sono il mio piatto preferito. Mmm...
-Oh, sì, le trote- ripetè il piccolo Orso, che aveva sempre sognato di pescarne una. Ma non gli era mai capitato di prenderne, perchè le trote non sono stupide. Non si lasciano acchiappare tanto facilmente.”

JANOSCH, Il tesoro più bello, Piemme Junior