lunedì 20 marzo 2017

La cura del lunedì - A hole is to dig, ovvero Il verde va sui prati di primavera

Sono passati esattamente tre anni dalla prima stesura di questo post, e quando questa mattina l'ho aperto ho sentito ritornare lo stesso sorriso di tre anni fa, sbucato mentre correggevo i quaderni dei mie (a quel tempo) bambini.

Allora, leggendo le frasi che avevano scritto in classe in totale autonomia, utilizzando come stimolo un elenco di parole che iniziassero o contenessero la consonante V, avevo immediatamente ripensato ad un magnifico libro scoperto durante il corso “Leggerescrivere2014”. 



A hole is to dig
(letteralmente Un buco è da scavare)


di Ruth Kraus e Maurice Sendak
Sfogliando il libro, e cercando di tradurlo nel mio stentatissimo inglese, mi è sembrato davvero di sentire risuonare le voci dei piccoli. Forse anche per questo, nei mesi e negli anni successivi, ho continuato ad appuntarmi le frasi più significative, che mi sono sempre sembrate, come  quelle che seguono, dei brevissimi trattati filosofici, sintesi estreme di quelle limpide verità che solo i bambini sanno vedere ed esprimere con chiarezza, e da cui purtroppo la maggior parte degli adulti continua ad allontanarsi col passare degli anni.

VERDE

Verde è un colore dispettoso.
Il verde è il colore del prato e è anche il colore preferito di Hulk.
Il verde va sui prati di primavera.
Il verde noi bambini l’usiamo.

VITA

Io sono contenta che sono in vita.
La mia vita è il cuore.
Matteo vuole che suo nonno ritorni in vita.
La vita è molto importante. Se non hai la vita muori.
La mia vita è meravigliosa come le farfalle che volano.
La vita è una cosa un po’ bella ma non tanto. (a domanda della maestra, risponde: “Perché si muore.”)
La vita è come un giorno bellissimo.
Nella vita si può vedere, parlare e anche mangiare.
Ho avvistato una vita più bella.
Sono ancora vivo.
Il leone è in vita.
Per vivere dovevamo avere gli occhi se no non potevamo vedere.

VISO

Io ho le ossa anche sul viso.
Nel mio viso c’è un brufolo verde.
Il viso serve a guardare e mangiare.
Il viso è la tua faccia.
Il tuo viso ti deve piacere. Se non ti piace lo devi sempre avere.
Io ho un viso bello come mio papà.
Il viso si trova sulla faccia.
Io non riesco a vedere il mio viso.


VACANZE

Le vacanze sono meravigliose.
La vacanza è moltissimo bella.
I bambini in vacanza sono più fortunati di noi.
Le vacanze piacciono a tutti perché si bagnano.
Io vado in vacanza quando c’è l’estate e anche il sole ci vorrebbe.

BRAVO

Io sono bravo quando voglio.

VADO

Vado è come se tu dicessi ciao.
Io vado di qua e di là perché mi piace.

DIVANO

Oh quanto vorrei stare sul mio divano.
Il divano è molto comodo per le persone ma anche per gli animali.
Il divano lo usano i genitori.

VENTO

Il vento soffia e sbuffa di qua e di là.
Il vento è leggero ma molto invisibile.
Il vento è tantissimo forte.
Soffia il vento per fare volare gli aquiloni.

VIPERA

La vipera è un animale che a alcuni non piace.
Io non ho mai visto una vipera in vita mia ma so come è fatta: è un serpente molto stretto, ti può strangolare al collo ma si trova solo in una montagna.