martedì 19 novembre 2013

Mi piace la grammatica!


So che il titolo del post avrà fatto venire l’orticaria a qualcuno…spero non succeda ai miei alunni, almeno non così presto: fra qualche anno concederò loro di non amarla, ma ora la grammatica dev’essere un gioco divertente, facile e intuitivo.

Avendo formato sillabe e sillabe inverse con la consonante L, abbiamo trovato IL e LA; ho pensato quindi di introdurre gli articoli, semplicemente come piccole parole che accompagnano il nome di alcuni oggetti o animali (non mi sono ancora lanciata sui nomi di persone, perché dovrei distinguere tra comuni e propri, e per il momento mi pare presto; come se non bastasse, nella ridente Brianza è d’uso accompagnare con l’articolo anche i nomi propri, quindi sarà necessaria una successiva e massiccia “terapia d’urto” J ).

Abbiamo quindi disegnato su due pagine successive due grandi ovali (INSIEMI, mi hanno detto i bambini, che li stanno utilizzando anche in matematica); in alto abbiamo scritto IL e LA.

All’interno del primo cerchio abbiamo disegnato alcuni oggetti o animali che possono essere accompagnati dall’articolo IL: il puzzle, il videogioco, il gatto, il fungo...






 
 
 

Nel secondo cerchio, invece, abbiamo disegnato LA bambina, LA mela, LA caramella...


 

 

 
 

A casa, per compito, i bambini hanno quindi completato e colorato gli elementi dei due insiemi.

P.s. Ci vorranno anni per convincere i bambini che si dice "le forbici" e non "la forbice"!