lunedì 9 maggio 2016

M come Miró, M come mamma, ovvero Quanto lavoro per un "lavoretto"!

Davanti a un'opera d'arte realizzata da un bambino, siamo spesso colti da meraviglia e stupore. E chissà quali sentimenti proveremmo, se ogni volta riuscissimo a immaginare ciò che è avvenuto PRIMA...


















PRIMA ogni bambino ha dovuto

riflettere, ricordare, progettare, decidere, 
 dipingere



















aspettare (il tempo di asciugatura)






 












assemblare





espandere (con una tecnica diversa)

















pensare, scrivere, cancellare, riscrivere, scegliere














copiare, disegnare, rifinire




























Quanto lavoro per un "lavoretto"!